E’ fatto divieto a tutte le persone fisiche di traferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in comune diverso da quello in cui si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute. Lo stabilisce l’ordinanza adottata congiuntamente dal ministro della Salute e dal ministro dell’Interno che rimarrà efficace dal 22 marzo 2020 fino all’entrata in vigore di un nuovo decreto del presidente del Consiglio.

Covid_19 nuova ordinanza su spostamenti


0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *